Il disegno, il disegno sempre ricominciato

Giulia Napoleone

Il disegno a inchiostro è da sempre la mia tecnica preferita, mai abbandonata. Nei fogli eseguiti a inchiostro di china nera è come se si combinassero tutte le istanze delle altre tecniche da me praticate, (incisione, acquarello, olio) perché posso ottenere insieme profondità, contrasto, definizione delle forme.

La profondità è ottenuta da trame sovrapposte costituite da un segno a volte puntiforme. Il contrasto si accentua con l’utilizzo di spazi bianchi, mai considerati “vuoti” e dalla moltitudine di “punti luce” che si dispongono con estrema libertà, consentendo alle immagini di raggiungere forme più determinate. Proprio la “definizione della forma” e la possibilità di trasformarla continuamente è ciò che avverto più rispondente al mio momento attuale. 

Immagini talvolta geometriche, talvolta più naturalistiche tendono a strutturare qualcosa che forse strutturabile non è, ma, nel tentativo, consentono una suggestiva sospensione, un equilibrio, sia pure instabile e momentaneo che è quello stesso che solo l’atto dell’operare, momento per momento assicura.

L’opera

ACCADEMIA NAZIONALE DI SAN LUCA

Piazza dell’Accademia di San Luca, 77
00187 Roma
Tel. 06 679 8850

seguici